Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorarne l'esperienza di navigazione e consentire a chi naviga di usufruire dei nostri servizi online. Se prosegui nella navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Mancanza di autostima

Salve, sono una ragazza di 17 anni. Scrivo perché ho tanta paura di cadere in una specie di depressione... e per l'età che ho non voglio che accada.
La mia famiglia, sopratutto mio padre non crede in me. Puntualmente mi dice che finirò per andare a fare pulizie in giro, che di meglio non posso fare.
Mia madre è succube di mio padre. Lei ora mai non decide più nulla, fa tutto mio padre, e io questa cosa non la sopporto. Come chiedo una cosa a mia madre lei mi dice vedi cosa dice tuo padre, e a lungo andare e davvero pesante questa cosa. Non si stanno accorgendo che così mi stanno perdendo. Con mio padre ci diciamo a malapena un ciao. Poi ho il mio fidanzato che nonostante sia più grande di me neanche lui crede in me. In poche parole mi stanno distruggendo pian piano. Devo essere sincera più per colpa dei miei che mi sento così abbattuta e che non riesco a concludere più niente! Sto morendo pian piano... non c'è la faccio più... aiuto!! Vi prego rispondete!! Cordiali saluti

 

Risponde il dott. Manuele Matera

Cara Giulia, 

E' davvero doloroso leggere che una ragazza a 17 anni debba morire pian piano, e dalla sofferenza con la quale ti esprimi non penso che quello che senti sia così lontano da quello che scrivi.
I nostri genitori, le nostre esperienze con loro, sono le più importanti. Ci formano, ci fanno crescere, ma purtroppo al contempo ci condizionano e a volte contribuiscono a creare i nostri limiti.
A 17 anni di limiti reali ne hai veramente pochi, a volte e quando le parole non bastano più (o non sono mai servite a niente) l’unica cosa che ci resta da fare è dare l’esempio, trovare la nostra rivincita proprio nel dimostrare con la nostra tenacia quanto valiamo.
Ci sarà un giorno in cui potrai far capire a tutti quanto ti hanno fatto soffrire, quanto avevi bisogno di essere ascoltata e compresa, ma per arrivare a quel giorno adesso devi prenderti per mano e riuscire ad essere la tua più cara amica, per riconoscerti quotidianamente quanto vali. Ogni essere umano vale da solo più di qualsiasi altra cosa.
Se da sola pensi di non farcela pensa alla possibilità di farti aiutare, se vuoi ti aiuterò ad orientarti sul tuo territorio. 


Ti auguro ogni bene possibile,

Manuele Matera

Contatti

Dott. Manuele Matera
Psicologo Psicoterapeuta
Tel. 347 7594948
manuele.matera@gmail.com


Dott.ssa Chiara Giustini
Psicologa Psicoterapeuta
Tel. 329 7237166
chiara.giustini@gmail.com

Chiedi agli esperti

Un consiglio per conoscere una ragazza

Dott. Matera, mi chiamo Andrea, ho trovato la Sua mail sul sito Psicologia Oggi e mi sono permesso dicontattarLA per chiederLe un grande consiglio perchè ho un piccolo problema: vorrei conoscere una ragazza. Intanto  devo dire che non sono ancora fidanzato, sono un ragazzo un po' timido e un po' perché  andavo ancora a scuola e non avevo molto tempo libero per uscire (ho finito da qualche mese l'università) e un po' perché  non ho ancora trovato una persona me mi piacesse sul serio.... fino a poco tempo fa, e vorrei partire con il piede giusto e con serietà.

Leggi tutto...

Free Joomla! template by L.THEME