Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorarne l'esperienza di navigazione e consentire a chi naviga di usufruire dei nostri servizi online. Se prosegui nella navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Incomprensioni

Salve,
sono una donna di 30 anni che non riesce ad avere un sano rapporto con il padre e la sua figura mi mette soggezione. Come padre non mi ha mai fatto mancare nulla ma il problema vero e proprio sussiste nel fatto che se si ha un idea diversa dalla sua non ti lascia spazio di esprimere e detta legge. Ci sono giorni in cui basta poco per farlo innervosire e io non riesco a reagire chiundendomi in me stessa o peggio ancora, rispondo con un tono di voce alto che lo infastidisce molto. Non riesco ad avere una storia d'amore tranquilla perché ho paura che possa fare in modo che io rinunci ad esso. Vorrei allontanarmi da casa perché in generale il rapporto con lui si è incrinato molto e io non riesco a prendere in mano la mia vita. Spero al piu' presto di ricevere una vostra risposta. Sono esausta mentalmente e questo influisce molto sul mio umore. Sono stanca di piangermi addosso.

 

Risponde il dott. Manuele Matera

Salve,
purtroppo lei pone una di quelle domande davvero troppo complesse per poterle dare una risposta scritta degna della sofferenza che ha espresso. Quello di cui scrive è frutto di una vita di relazioni con suo padre, se le posso essere di aiuto in questo modo e mi dice dove risiede la aiuterò con piacere a trovare un collega della sua zona in grado di aiutarla a rileggere la sua storia e nello specifico nel rapporto con suo padre. L'unica cosa che mi sento di aggiungere, in risposta ai suoi desideri espressi, è che a volte solamente allontanandosi riusciamo a riavvicinarsi, in una forma differente e proprio per questo spesso più efficace.
La saluto, spero che trovi al più presto ciò che cerca

Manuele Matera

Contatti

Dott. Manuele Matera
Psicologo Psicoterapeuta
Tel. 347 7594948
manuele.matera@gmail.com


Dott.ssa Chiara Giustini
Psicologa Psicoterapeuta
Tel. 329 7237166
chiara.giustini@gmail.com

Chiedi agli esperti

La perdita dell'autostima

Buongiorno dottoressa...il problema è che da quando ho avuto problemi di salute che hanno anche mutato il mio aspetto estetico ho perso anche autostima e fiducia in me stesso oltre ad essere oggettivamente meno attraente e infatti a ricevere molti ma molti meno complimenti dalle ragazze etc... E' come se da 3 anni fossi entrato in questo tunnel da dove non riesco uscire nonostante lotti ogni giorno; anche perchè per trovare cure adeguate dovrei spostarmi in strutture specializzate da Roma in su perchè dove sto io nonostante tentativi ho avuto risultati fallimentari. La voglia di vivere è grande dentro di me l'isitinto di far ridere, sorridere, divertire e affscinare le ragazze... come facevo un tempo è tanta... è "tutto", è come se fosse la missione naturale di ogni uomo quindi mi sento svilito... La mia più grande paura è quella di non trovare una soluzragione alle mia guarigione, a quel punto non saprei cosa fare della mia vita. So che nella vita a tutto c'è rimedio e che niente è impossibbile ma davvero questi problemi mi sembrano insormontabili e... purtroppo non ho la giusta assistenza famigliare. I miei genitori orami da qualche anno sembrano davvero in una fase demenziale... hanno 60 anni e nonostnate le mie richieste di aiuto... mi scioccano con la loro superficialità e impotenza. La ringrazio... a presto

Leggi tutto...

Free Joomla! template by L.THEME